I genitori che pretendono troppo possono nuocere ai risultati scolastici dei figliQuando i genitori hanno grandi aspettative sul rendimento scolastico dei loro figli, i figli tendono a andare meglio a scuola, a meno che tali speranze non siano irrealistiche, nel qual caso i bambini non possono andare bene a scuola.


Questa la conclusione di una ricerca pubblicata dalla American Psychological Association sul Journal of Personality and Social Psychology ®.


"La nostra ricerca ha rivelato aspetti positivi e negativi dell'aspirazione dei genitori sul rendimento scolastico dei loro figli. Anche se l'aspirazione dei genitori può aiutare a migliorare il rendimento scolastico dei ragazzi, una dose eccessiva di aspirazione dei genitori può essere velenosa", ha detto l'autore Kou Murayama PhD, della University of Reading.


Murayama e i suoi colleghi hanno analizzato i dati di uno studio longitudinale eseguito dal 2002 al 2007 su 3.530 studenti della scuola secondaria (49,7 per cento donne) e sui loro genitori della Baviera in Germania. Lo studio ha valutato i risultati di matematica degli studenti, così come l'aspirazione (quanto vogliono che il loro figlio acquisisca un determinato voto) e le aspettative (quanto ritengono che il loro bambino possa acquisire un certo voto) dei genitori, su base annua.


Essi hanno scoperto che alte aspirazioni dei genitori portano ad migliori risultati accademici, ma solo quando non non eccessivamente superiori ad aspettative realistiche. Quando l'aspirazione supera le aspettative, i risultati dei ragazzi diminuiscono in proporzione.


Per rafforzare i risultati, i ricercatori hanno cercato di replicare le principali scoperte dello studio usando i dati di uno studio di due anni su oltre 12.000 studenti degli Stati Uniti e sui loro genitori. I risultati sono stati simili allo studio tedesco e hanno fornito ulteriori prove che le aspirazioni eccessivamente alte dei genitori sono associate a risultati scolastici peggiori dei loro figli.


Le ricerche psicologiche precedenti avevano trovato un'associazione tra aspirazione e rendimento scolastico, ma questo studio mette in evidenza un avvertimento, ha detto Murayama: "Gran parte della letteratura precedente aveva convogliato un messaggio semplice e diretto ai genitori: puntate in alto per i vostri figli e potranno ottenere di più".


Effettivamente, indurre i genitori ad avere maggiori speranze per i figli è spesso un obiettivo dei programmi volti a migliorare il rendimento scolastico nelle scuole. Questo studio suggerisce che l'obiettivo di tali programmi educativi non deve essere aumentare ciecamente l'aspirazione dei genitori, ma dare ai genitori le informazioni di cui hanno bisogno per sviluppare aspettative realistiche.


"Aspirazioni irrealisticamente alte possono ostacolare il rendimento scolastico. Alzare semplicemente l'aspirazione non può essere una soluzione efficace per migliorare il successo in materia di istruzione", ha ribadito.

 

 

 


Fonte: American Psychological Association (>English version) - Traduzione di Franco Pellizzari.

Riferimenti: Kou Murayama, Masayuki Suzuki, Japan; Reinhard Pekrun, Stephanie Lichtenfeld, and Herbert Marsh. Don’t Aim Too High for Your Kids: Parental Overaspiration Undermines Students’ Learning in Mathematics. Journal of Personality and Social Psychology, Nov. 16, 2015. DOI: http://dx.doi.org/10.1037/pspp0000079

Copyright: Tutti i diritti di eventuali testi o marchi citati nell'articolo sono riservati ai rispettivi proprietari.

Liberatoria: Il contenuto di questo articolo non dipende da, nè impegna la Biblioteca Comunale di Altivole. I siti terzi raggiungibili da eventuali link contenuti nell'articolo sono completamente estranei alla Biblioteca, il loro accesso e uso è a discrezione dell'utente.

Nota: L'articolo potrebbe riferire risultati di ricerche mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.