Le ferite nascoste degli abusi psicologici nell'infanzia

I bambini che subiscono violenza e trascuratezza emotiva avranno di fronte problemi di salute mentale simili, o talvolta peggiori, dei bambini che hanno avuto violenza fisica o sessuale, ma l'abuso psicologico è raramente affrontato nei programmi di prevenzione o nel trattamento delle vittime, secondo un nuovo studio pubblicato dall'American Psychological Association.


"Data la prevalenza di abusi psicologici nell'infanzia e la gravità del danno alle giovani vittime, il problema dovrebbe essere prioritario nelle politiche di salute mentale e nella formazione dei servizi sociali", ha detto l'autore dello studio Joseph Spinazzola, PhD, del Trauma Center al Justice Resource Institute di Brookline in Massachusetts.


L'articolo dello studio è apparso in un numero speciale online della rivista Psychological Trauma: Theory, Research, Practice, and Policy® dell'APA.


I ricercatori hanno usato il «National Child Traumatic Stress Network Core Data Set» per analizzare i dati provenienti da 5.616 giovani con storie, nell'intero arco di vita, di uno o più tra 3 tipi di abuso: maltrattamento psicologico (abuso emotivo o trascuratezza emotiva), abusi fisici e abusi sessuali.


La maggioranza (62 per cento) aveva una storia di maltrattamento psicologico, e quasi un quarto (24 per cento) aveva avuto esclusivamente un maltrattamento psicologico, che lo studio ha definito come bullismo del caregiver, terrore inflitto, controllo coercitivo, gravi insulti, svilimento, minacce, esigenze eccessive, rifuggire e/o isolare.


I bambini che avevano subito un abuso psicologico soffrivano di ansia, depressione, bassa autostima, sintomi di stress post-traumatico e pensieri di suicidio ad un tasso simile e, in alcuni casi maggiore, rispetto ai bambini che avevano avuto abusi fisici o sessuali.


Tra i tre tipi di abuso, il maltrattamento psicologico è stato associato con più forza alla depressione, al disturbo d'ansia generale, al disturbo d'ansia sociale, ai problemi di attaccamento e all'abuso di sostanze. Il maltrattamento psicologico che si è verificato insieme a quello fisico o sessuale è stato associato ad esiti negativi significativamente più gravi e di ampia portata rispetto a quando i bambini avevano subito abusi sessuali e fisici, ma non psicologici, secondo i risultati dello studio.


La ricerca ha scoperto anche che gli abusi sessuali e fisici dovevano essere avvenuti allo stesso tempo per avere lo stesso effetto dell'abuso psicologico da solo sui problemi comportamentali a scuola, sui problemi di attaccamento e sui comportamenti autolesivi.


"Gli operatori del servizio di protezione dei bambini potrebbero avere difficoltà a riconoscere e confermare la trascuratezza e l'abuso emotivi perché non ci sono ferite fisiche", ha detto Spinazzola. "Inoltre, l'abuso psicologico non è considerato un tabù sociale grave come gli abusi fisici e sessuali sui minori. Abbiamo bisogno di iniziative di sensibilizzazione per aiutare le persone a capire quanto sia dannoso il maltrattamento psicologico per i bambini e gli adolescenti".


Quasi 3 milioni di bambini americani sperimentano una qualche forma di maltrattamento ogni anno, prevalentemente da un genitore, un familiare o altro assistente adulto, secondo il U.S. Children’s Bureau. L'American Academy of Pediatrics nel 2012 ha identificato il maltrattamento psicologico come "la forma più difficile e prevalente di abusi e di abbandono sui minori".


Per questo studio, il campione era formato dal 42 per cento di ragazzi e il 38 per cento era bianco; il 21 per cento afro-americano; il 30 per cento ispanici; il 7 per cento altre etnie; e il 4 per cento sconosciuto. I dati sono stati raccolti tra il 2004 e il 2010, e l'età media dei ragazzi all'inizio della raccolta era tra i 10 ed i 12 anni.


I medici hanno intervistato i bambini, che hanno anche risposto a questionari per determinare i sintomi della salute comportamentale e gli eventi traumatici che avevano sperimentato. Inoltre, i loro caregiver hanno risposto ad un questionario con 113 domande relative al comportamento del ragazzo. Varie fonti, comprese le relazioni dei medici, hanno fornito la storia di traumi di ogni ragazzo, che coinvolgeva il maltrattamento psicologico, l'abuso fisico o l'abuso sessuale.

 

 

 

 

 


Fonte: American Psychological Association (>English version) - Traduzione di Franco Pellizzari.

Copyright: Tutti i diritti di eventuali testi o marchi citati nell'articolo sono riservati ai rispettivi proprietari.

Liberatoria: Il contenuto di questo articolo non dipende da, nè impegna la Biblioteca Comunale di Altivole. I siti terzi raggiungibili da eventuali link contenuti nell'articolo sono completamente estranei alla Biblioteca, il loro accesso e uso è a discrezione dell'utente.

Nota: L'articolo potrebbe riferire risultati di ricerche mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.