*** La biblioteca rimane chiusa per le festività pasquali dal 19 al 27 aprile compresi. Il servizio di interprestito è sospeso martedì 24 aprile e riprenderà martedì 30 aprile.


Sculacciare i bambini rallenta lo sviluppo cognitivo e ...Murray Straus, fondatore e condirettore del Laboratorio di Ricerca sulla Famiglia dell'UNH e professore emerito di sociologia.Un nuovo libro di Murray Straus, fondatore e condirettore del Family Research Lab e professore emerito di sociologia all'Università del New Hampshire, mette insieme più di quarant'anni di ricerca elecando i motivi contrari alle sculacciate, compreso il modo in cui rallentano lo sviluppo cognitivo e aumentano i comportamenti antisociali e criminali.


"The Primordial Violence" (Routledge, 2013) mostra che le ragioni per cui i genitori colpiscono coloro che amano comprendono molto di più della semplice correzione di comportamenti scorretti. Il libro fornisce la prova degli effetti della sculacciata sui bambini, e cosa si può fare per porvi fine.

 


Ci sono i dati longitudinali provenienti da più di 7.000 famiglie americane, nonché i risultati di uno studio su 32 nazioni e presenta le ultime ricerche sull'entità in cui è usata la sculacciata in diverse culture ed i conseguenti effetti del suo uso sui bambini e sulla società.


Secondo Straus,"la ricerca dimostra che la sculacciata corregge i comportamenti scorretti. Ma mostra anche che la sculacciata non funziona meglio di altri mezzi di correzione, come la sospensione, lo spiegare, e il privare un bambino dei privilegi. Inoltre, la ricerca dimostra chiaramente che i vantaggi ottenuti dalla sculacciata hanno molti costi. Questi includono l'indebolimento del legame tra genitori e figli e l'aumento della probabilità che il bambino colpisca altri bambini e i loro genitori e, come gli adulti, danneggi le relazioni sentimentali o un partner coniugale".


"Le sculacciate rallentano anche lo sviluppo mentale e riducono la probabilità di un bambino di fare bene a scuola"
, dice Straus. "Più di 100 studi hanno descritto questi effetti collaterali della sculacciata, e oltre il 90 per cento sono d'accordo tra di loro. Probabilmente non esiste un altro aspetto della genitorialità e del comportamento del bambino, dove i risultati sono così coerenti".


Gli autori, tra i quali Emily Douglas, professore associato di lavoro sociale alla Bridgewater State University, e Rose Anne Medeiros, metodologo quantitativo della Rice University, sostengono la necessità di cambiamenti politici che possono determinare la fine totale dello scullacciare, compresi una campagna di annunci "mai sculacciare" di servizio pubblico, un allarme per la salute annesso ai certificati di nascita, e un aiuto ai genitori che hanno problemi con i loro bambini. Il libro esplora le implicazioni politiche e pratiche nella maggior parte dei capitoli. I punti salienti di "The Primordial Violence" sono:

  • I vantaggi di evitare le sculacciate, come lo sviluppo di migliori capacità relazionali e un maggiore rendimento scolastico.
  • Il collegamento tra sculacciata e i problemi comportamentali e criminali.
  • La misura in cui la sculacciata è in declino e perché la maggior parte dei genitori continua a sculacciare, nonostante il livello insolitamente alto di accordo tra numerosi studi che hanno trovato gli effetti nocivi della sculacciata.


Straus ha un suggerimento per le prossime feste. "Se si sta cercando il regalo che aumenti le probabilità del proprio figlio di avere una vita felice e sana, compreso un buon lavoro e un matrimonio privo di violenza, le prove di questo libro suggeriscono che sarebbe meglio promettere a se stessi di non sculacciarlo. Meglio ancora, parlare ai propri figli di quella promessa. E' probabile che aumenti il loro rispetto e amore, e possa aiutare anche a rispettarla".


"Più di 20 nazioni ora proibiscono la sculacciata ai genitori. C'è un crescente consenso che questo sia un diritto umano fondamentale dei bambini. Le Nazioni Unite chiedono a tutte le nazioni di vietarla. Non sculacciandoli mai, non solo si ridurrà il loro rischio di delinquere e i problemi di salute mentale, ma darà anche ai bambini il diritto di essere liberi da attacchi fisici in nome della disciplina, allo stesso modo in cui le mogli hanno guadagnato questo diritto umano da almeno 125 anni", dice Straus.


Straus, considerato da tutti il più importante ricercatore nel suo campo, sta studiando la sculacciata in campioni grandi e rappresentativi di genitori americani dal 1969. Ha ricevuto numerosi riconoscimenti e premi per la sua ricerca, gran parte della quale può essere scaricata su http://pubpages.unh.edu/~mas2.

 

 

 

 


Fonte: University of New Hampshire.

Pubblicato in newswise.com (>English version) - Tradotto da Franco Pellizzari