La caffeina influisce su ragazzi e ragazze in modo diverso dopo la pubertàBUFFALO, NY - L'assunzione di caffeina da parte di bambini e adolescenti è in aumento da decenni, a causa sopratutto della popolarità delle bevande contenenti caffeina e delle bevande energetiche, che ora sono commercializzate anche ai bambini di quattro anni.


Nonostante questo, c'è poca ricerca sugli effetti della caffeina sui giovani.


Un ricercatore che sta conducendo delle indagini è Jennifer Temple, PhD, professoressa associata del Department of Exercise and Nutrition Sciences della School of Public Health and Health Professions alla University at Buffalo.


Il suo nuovo studio rileva che, dopo la pubertà, i ragazzi e le ragazze sperimentano variazioni diverse della frequenza cardiaca e della pressione arteriosa dopo il consumo di caffeina. Le ragazze sperimentano anche alcune differenze nell'effetto della caffeina durante i cicli mestruali.


Lo studio è stato pubblicato online il 16 giugno dalla rivista Pediatrics. Studi precedenti, compresi quelli dello stesso gruppo di ricerca, hanno dimostrato che la caffeina aumenta la pressione sanguigna e diminuisce la frequenza cardiaca di bambini, ragazzi e adulti, compresi ragazzi e ragazze pre-adolescenti. Lo scopo era sapere se le differenze di genere nelle risposte cardiovascolari alla caffeina emergono dopo la pubertà e se queste risposte differiscono tra le varie fasi del ciclo mestruale.


La Temple dice: "Abbiamo trovato una interazione tra il genere e la dose di caffeina; i ragazzi hanno una risposta maggiore alla caffeina rispetto alle ragazze, così come delle interazioni tra la fase puberale, il sesso e la dose di caffeina, con differenze di genere presenti nei partecipanti post-puberali, ma non in quelli pre-puberali. Finalmente abbiamo trovato differenze nelle risposte alla caffeina in tutto il ciclo mestruale nelle ragazze post-puberali, con diminuzioni della frequenza cardiaca che erano più grandi nella fase medio-luteale e con aumenti della pressione del sangue che erano maggiori nella fase medio-follicolare del ciclo mestruale. In questo studio, volevamo cercare esclusivamente i risultati fisici della caffeina".


Le fasi del ciclo mestruale, caratterizzate da variazioni dei livelli di ormoni, sono la fase follicolare, che inizia il primo giorno delle mestruazioni e termina con l'ovulazione, e la fase luteale, che segue l'ovulazione ed è caratterizzata da livelli significativamente più elevati di progesterone rispetto alla fase precedente.


Questo studio in doppio-cieco, controllato con placebo, sensibile alla dose è stato finanziato dal National Institute on Drug Abuse dei National Institutes of Health. Esso ha esaminato la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna prima e dopo la somministrazione di placebo e di due dosi di caffeina (1 e 2 mg/kg) nella fase pre-puberale (8-9 anni, n=52) e post-puberale (15-17 anni, n=49) di ragazzi (n=54) e ragazze (n=47).


La ricerca futura in questo settore determinerà la misura con cui le differenze di genere sono mediate dai fattori fisiologici quali il livello di ormoni steroidi o da differenze nei modelli di consumo della caffeina, l'uso di caffeina da parte dei pari o una maggiore autonomia e controllo sugli acquisti di bevande, dice la Temple.

 

***********
I co-autori sono Amanda M. Ziegler, coordinatore del progetto per il Nutrition and Health Research Lab, e lo studente laureato Adam Gracyzk, entrambi del Department of Exercise and Nutrition Sciences all'interno della School of Public Healthand and Health Professions; Ashley Bendlin, laureando del Environmental Studies Program e del Dipartimento di Psicologia nel Collegio delle Arti e delle Scienze della UB; Theresa Sion, laureando in infermieristica di famiglia, School of Nursing della UB; e Karina Vattana, che recentemente si è laureata in scienze biomediche alla Facoltà di Medicina e di Scienze Biomediche dell'UB.

 

 

 

 

 


Fonte: Pat Donovan in University at Buffalo (>English version) - Traduzione di Franco Pellizzari.

Riferimenti: Jennifer L. Temple, Amanda M. Ziegler, Adam Graczyk, Ashley Bendlin, Teresa Sion, and Karina Vattana. Cardiovascular Responses to Caffeine by Gender and Pubertal Stage. Pediatrics, June 2014 DOI: 10.1542/peds.2013-3962

Copyright: Tutti i diritti di eventuali testi o marchi citati nell'articolo sono riservati ai rispettivi proprietari.

Liberatoria: Il contenuto di questo articolo non dipende da, nè impegna la Biblioteca Comunale di Altivole. I siti terzi raggiungibili da eventuali link contenuti nell'articolo sono completamente estranei alla Biblioteca, il loro accesso e uso è a discrezione dell'utente.

Nota: L'articolo potrebbe riferire risultati di ricerche mediche, psicologiche, scientifiche o sportive che riflettono lo stato delle conoscenze raggiunte fino alla data della loro pubblicazione.